Risultati della tua ricerca

Vendere casa da privato: perchè è una pessima idea

Pubblicato da Silvia Merisi su 16/02/2020
| 0

VENDERE CASA DA PRIVATO:

SCOPRI PERCHE’ VENDERE CASA SENZA AGENZIA E’ UN’IDEA PERICOLOSA!

Vendere casa è uno dei passi più importanti della vita di ciascuno di noi.

E’ un processo delicatissimo che potrebbe cambiare e migliorare per sempre la tua vita.

OPPURE RENDERLA UN VERO INFERNO! Tutto dipende dalle scelte che farai!

E la cosa più importante per noi di Lake’nRoll è che tu possa davvero vivere questo processo con serenità assoluta.

Senza PREOCCUPAZIONI, RISCHI o IMPREVISTI pericolosi.

Vogliamo regalarti un’esperienza perfetta, da ricordare col sorriso per tutta la vita.

MA PERCHE’ DOVRESTI AFFIDARTI AD UN AGENTE IMMOBILIARE PER VENDERE LA TUA CASA SUL LAGO?

Forse hai deciso di vendere casa ma non sai davvero da che parte iniziare?

“Ma per vendere casa non bastava attaccare un cartello davanti alla porta?”

Eeeeh caro mio! Se fosse così semplice questo mondo sarebbe popolato dalle fate e dagli unicorni!

Ma la dura verità è che la vendita è un processo estremamente COMPLICATO e FATICOSO!

PENSACI UN ATTIMO…ti sei mai ritrovato a dover vendere privatamente qualcosa di tuo a persone che non conosci? I mobili, il motorino (senza andare in concessionaria nè)…o il passeggino del bambino che non usi più?

Se ti è capitato ti sarai sicuramente accorto che:

1) Se riesci a vendere è un miracolo.

2) Riesci a vendere solo se fai un prezzo così basso che praticamente faresti prima a regalarlo.

3) Non è facile capire qual è il valore di una cosa che ti appartien.

4) Alla fine sei in preda alla disperazione e vendi al primo che ti offre 10 euro per un passeggino che hai pagato 200, ancora nuovo di zecca. 

non è facile vendere la propria casa sul lago da soli

Eh….non è proprio facile come pensavi vero?!

E pensa che stiamo parlando di piccoli oggetti, che COSTANO POCO e NON RICHIEDONO PRATICHE BUROCRATICHE!

Ora pensa a vendere una casa da privato! Oltre al valore enorme della transazione (e quindi alle catastrofiche conseguenze se sbagli a proporre il prezzo) hai pure FIUMI DI BUROCRAZIA a cui pensare! (e ALTRE CATASTROFICHE CONSEGUENZE se sbagli)

Se vuoi vendere casa da solo ti dovrai infatti addossare un numero interminabile di compiti! Ciascun compito composto da interminabili altri piccoli compiti!

Prima di tutto devi capire quanto vale veramente il tuo immobile.

Devi Analizzare e produrre da Solo Tutta la Documentazione fin nei più minimi dettagli.

Devi Navigare in Fiumi di Burocrazia ITALIANA da sbrigare senza commettere ERRORI.

Devi Promuovere il tuo immobile su larga scala e in modo professionale.

Dovrai Affrontare da solo tutto il processo di Contrattazione per ottenere il Prezzo Migliore.

E’ una bella dose di stress! E DI RISCHIO! Specialmente se vuoi vendere in fretta!

Per non parlare poi dei chilometri di coda in omaggio che ti regaleranno nelle decine di uffici italiani in cui dovrai andare avanti e indietro per sbrigare tutte le pratiche burocratiche!

Non so te, ma già solo a pensarci a me viene la voglia di lasciar perdere tutto!

Ed è per questo che il mio team ha deciso di  metterti a disposizione i migliori agenti immobiliari sui laghi di tutta Italia, a cui poter delegare l’intero processo!

Giusto nel caso in cui tu abbia già deciso di arrenderti. E al solo pensiero di affrontare tutto questo ti sia già venuto il mal di vivere .

MA MAGARI TU SEI UN DURO E TUTTO QUESTO NON TI SPAVENTA…

MAGARI TI STARAI DOMANDANDO “MA NON POSSO FARLO DA SOLO CHE RISPARMIO”?

potrei farlo fare all'amico del cugino di mio cugino Ahah, che bella idea! Certo che puoi! Ma sappi che comprare o vendere casa senza l’aiuto di un intermediario professionista è una pessima idea, rischiosa  e soprattutto.. STUPIDA.

Oh cielo Sì, ho detto proprio “stupida”!

E mi spiace essere duro, ma per il tuo bene non ho nessuna intenzione di rimangiarmelo.

E sono qui oggi proprio per spiegare il perchè ai “draghi del -fai da te che risparmi-“.

Infatti quando decidi di vendere casa da privato gli aspetti che devi prendere in considerazione sono tantissimi e estremamente complicati! Neanche ti immagini quanto!

E per di più io non conosco il tuo status economico ma…

 A meno che tu non sia Bill Gates commettere un Errore in ambito immobiliare può davvero Rovinarti la Vita e farti bruciare un sacco di soldi, di tempo e di fegato!

E a dirlo non sono solo io, ma le molteplici e tristi storie di brave persone che, per ingenuità o ignoranza, si sono ritrovate a piangere con le mani tra i capelli, su migliaia di euro buttati, mesi persi e processi in tribunale!

E questo vale sia per chi compra, che per chi vende.

E LA RAGIONE E’ UNA SOLA: Quando scegli di vendere o acquistare casa senza agenzia gli aspetti da prendere in considerazione sono semplicemenete TROPPI.  (Specialmente in Italia grazie alla nostra burocrazia così SNELLA e CHIARA -.-’).

Ci sarà una qualche ragione se esistono dei professionisti che nella vita si occupano unicamente di questo tutti i giorni, non credi?

Forse….esistono perchè hanno la competenza per affrontare numerosi aspetti economici, legislativi, burocratici e contrattuali, SENZA commettere errori.

Per non parlare poi di saper promuovere l’immobile che vuoi vendere.

Potrà sembrarti un’esagerazione, ma questa è la pura verità.

Anzi, detta così sembra persino più semplice di quanto sia in realtà!

Sappi che per fare tutto questo da solo, partendo da zero, spenderai una QUANTITA’ ENORME DI TEMPO, per non parlare delle CONSEGUENZE CATASTROFICHE che potrebbero nascere se commetti degli errori.

Non mi stancherò mai di ripeterlo: Rivolgerti a un’ agenzia immobiliare (e usufruire della guida di un esperto) può SALVARTI la VITA e il PORTAFOGLIO!

Vediamo insieme il perchè.

QUALI RISCHI CORRI SE VENDI CASA DA PRIVATO, SENZA L’AIUTO DI UN AGENTE IMMOBILIARE?

Pima di tutto rischi di ritrovarti con il conto in banca prosciugato e di scoprire troppo tardi spese o problematiche che non avevi previsto e che, ora, non puoi permetterti. 

Sai valutare se la tua casa è urbanisticamente e catastalmente regolare?

yes, sure. Come vendere casa senza rischi?

Prima che tu risponda voglio anticiparti una cosa importantissima:

Con le ultime disposizioni di legge qualora il tuo immobile presentasse dei problemi urbanistici o catastali IL SOLO ED UNICO RESPONSABILE SARESTI TU.

Commettere un errore in questa fase può seriamente rovinarti l’esistenza.

–>Dalla restituzione del doppio della caparra: stiamo parlando del 10/20% del valore del tuo immobile. Mica di spiccioli!

–>All’annullamento della vendita: Magari dopo che hai impegnato i soldi che hai incassato per acquistare un altro immobile. (Non saresti né il primo né l’ultimo che si devasta la vita in questo modo)

>Fino al rimanere intrappolato per anni in controversie legali e subirne i relativi costi,  economici ed emotivi! 

MA, IN PRATICA, COSA DEVI FARE PER CAPIRE SE IL TUO IMMOBILE E’ CATASTALMENTE E URBANISTICAMENTE CONFORME?

Il tuo immobile è catastalmente conforme quando c’è corrispondenza tra lo stato di fatto (ovvero come è disposto nella realtà) e i dati catastali. E con “dati catastali” non si parla solo di planimetrie, ma anche di tutti quei dati depositati presso l’agenzia del territorio.

Tutto dovrà essere perfettamente allineato. E se non lo è dovrai effettuare la regolarizzazione dello stato urbanistico (in comune) e catastale (al catasto). Procedure per le quali potrebbero volerci dei mesi.

Giusto il tempo sufficiente per far sfumare una vendita se ti fai trovare impreparato.

Inoltre in caso di irregolarità la vendita verrà considerata nulla!

E la cosa triste è che casa tua ha enormi probabilità di essere irregolare! D:

Ti basta un bagno che è stato allargato, un muro abbattuto, lo spostamento di tramezzi, un muretto!

Cose di cui potresti non essere a conoscenza perchè magari hai ereditato la casa, o il proprietario del condominio ha fatto delle piccole modifiche 10 anni prima senza dichiararle. 

Comunque…se il tuo immobile non è catastalmente conforme E TU SEI IN GRADO DI CAPIRLO PRIMA DI VENDERLO e  CONOSCI LE PRATICHE PER RIMEDIARE allora, nella maggior parte dei casi, non dovresti avere grossi problemi.

Solo grosse rotture.

Purtroppo non posso  dire la stessa cosa se il tuo immobile non è urbanisticamente regolare. Qui potrebbero essere cavoli, specialmente se non sai come muoverti. E dio ci scampi se non ne sei a conoscenza e vendi!

La tua casa sul lago è urbanisticamente conforme quando lo stato di fatto corrisponde all’ultimo progetto edilizio che è stato presentato e protocollato dal comune.

Se non corrisponde, qualsiasi intervento effettuato verrà considerato abusivo.

E il peggio deve ancora venire: se  gli interventi effettuati non rispettano le norme vigenti sull’edilizia potresti dover ripristinare lo stato legittimo dell’immobile. CON I CONSEGUENTI COSTI CHE, SICURAMENTE, NON AVEVI PREVISTO.

Il fatto è che, nella maggior parte dei casi, così come le non conformità catastali, anche quelle edilizie vengono EREDITATE o ACQUISTATE senza che il proprietario ne sia a conoscenza. O più semplicemente non sa che le normative sono cambiate.

E se stai pensando…”ma mica sarò così sfigato che capita proprio a me, figurati se mi hanno venduto un immobile irregolare!”

yes, sure, i'm safe!

Bhe..sappi che in realtà per te le possibilità di salvezza sono piuttosto basse.

Ora non vorrei gufartela ma i dati in Italia parlano chiaro:

Hai circa l’80% delle probabilità di “avere un abuso in casa”: da quel che vediamo io e i miei Agenti Certificati, almeno l’80% delle abitazioni costruite fino a 5 anni fa hanno delle difformità catastali (se va bene) e/o urbanistiche (se va meno bene). Dati raccolti da Stefano Boscarato, professionista immobiliare senior e autore de il Sistema di Vendita Immobiliare®

Insomma non volevo essere brusco ma in pratica hai il 20% di possibilità di uscirne salvo.

Insomma come direbbe Rovazzi…Va Bene, ma non Benissimo.

E come abbiamo già detto se ti  va male le conseguenze non sono delle migliori:

Annullamento della vendita.

Risoluzione con attribuzione di colpa (A TE).

Versamento di pesanti risarcimenti a favore dell’acquirente.

Rischio di trascinarti in anni di Cause legali.

Vendere casa da privato è davvero una buona idea?

Sicuro di non voler lasciare fare a un professionista esperto proprio in questo campo? Che gestisce centinaia di casi come questo ogni mese?

Perchè prima di tutto un professionista sa come redigere e controllare tutti i documenti senza farsi scappare errori di nessun genere (e sa programmare le tempistiche per risolvere eventuali problemi.)

Sa anche come consigliarti per aiutarti a stipulare dei contratti di vendita in grado di tutelarti e ti aiuta a scovare e valutare eventuali costi e problemi che non avevi previsto e che altrimenti potrebbero rivelarsi disastrosi.

Un agente immobiliare sa cosa fare se casa tua non è conforme e ti aiuterà a rimediare proponendoti una soluzione studiata ad hoc sul tuo caso.

Il suo lavoro è farti risparmiare tempo e soldi.

→ L’agente immobiliare ti protegge da te stesso

il tuo agente immobiliare sul lago che ti accusaUna delle cose più sottovalutate da chi vuole vendere casa da privato è la corretta promozione dell’immobile.

“Eh che ci vuole? Giusto?”

Bhe…A parte il fatto che un’immobile che si propone male NON SI VENDE.

E a parte il fatto che un’immobile che non si vende e rimane sul mercato per più di sei mesi è da considerate tecnicamente…SPUTT**NATO, BRUCIATO, GAME OVER.

Ma anche Tralasciando questi dettagli sappi che promuovere male un immobile potrebbe significare anche dover SBORSARE UN BEL MUCCHIO DI SOLDI IMPREVISTI.

–>Ad esempio, lo sapevi che se pubblicizzi casa tua senza specificare pubblicamente l’indice di prestazione energetica ti becchi una multa che può andare dai 500 ai 3000 euro? 

–>Lo sapevi che se vendi una casa non dotata di attestato di prestazione energetica ti becchi dai 3000 ai 18000 euro di multa? Cioè DICIOTTOMILA EURO DI MULTA. ‘Na mazzata che ti parte l’infarto!

(Vedi https://www.certificato-energetico.it/sanzioni.html)

E poi c’è tutta la questione della promozione corretta dell’immobile.

Ovvero: tu vuoi vendere casa tua giusto? E per vendere sarà meglio mettere in evidenza tutti gli aspetti positivi e far notare il meno possibile quelli negativi giusto?

Giusto! Il problema è che devi saperlo fare bene.

Perchè se insabbi le problematiche sbagliate nel modo sbagliato ti ritorneranno tutte karmicamente nel didietro, per dirla alla francese.

Un agente immobiliare sa come mettere in risalto i lati migliori del tuo immobile e come presentare quelli negativi al meglio.

Ad esempio, tutti gli impianti presenti in casa tua devono essere conformi alle leggi vigenti.

Il fatto è che se tu NON dichiari la non-conformità di un impianto (elettrico, idraulico ecc. ecc) per legge è come se tu avessi dichiarato che “tutti i tuoi impianti sono conformi”.

Conseguenza? Sei un truffatore. E quindi PAGHI e rifai tutti gli impianti A TUE SPESE.

Oppure vai in causa in tribunale a far valere le tue ragioni e così poi paghi gli impianti, le spese legali e magari anche i danni!

Immaginati cosa possa voler dire rifare un impianto, ad esempio quello idraulico, in una casa, magari di quelle vecchio stampo!

Solo perchè il tuo acquirente dopo qualche mese si è accorto che l’ impianto non è in regola e tu non l’avevi dichiarato (e magari neanche lo sapevi).

L’agente immobiliare previene qualsiasi tua mossa stupida o ingenua.

→ L’agente immobiliare sa leggere l’atto di proprietà per verificare che non ci siano vincoli di alcun genere. E tu?

yes, sure.Come avrai notato la vendita di una casa è vincolata a miriadi di piccole leggi, norme e clausole nascoste di ogni genere!

Bhe, visto che abiti in Italia…dove anche solo per fare il passaporto è possibile che ti spediscano in 3 uffici diversi di 3 paesi diversi prima di riuscire ad arrivare al punto… potevi anche aspettartelo (giuro che mi è successo).

E la buroCRAZYa (eheh) non è ovviamente finita qui! 

Ed ecco che arriviamo ai vincoli che potresti non sapere di avere quando vendi casa.

–> primo vincolo: hai il certificato di agibilità?


Questo documento viene rilasciato dal comune e testimonia che il tuo immobile è conforme alle leggi vigenti sulla sicurezza e sull’igiene.

Il fatto è che tu puoi vendere casa tua anche senza presentare questo certificato, nessuna legge lo rende obbligatorio.

MA se non lo fornisci e poi si scopre che qualcosa non va sarai automaticamente considerato inadempiente e dovrai versare IL RISARCIMENTO DANNI al tuo compratore!

L’agente immobiliare sa quali documenti ti servono, sa come leggerli, come procurarseli e sa come tutelarti in qualsiasi situazione. 

–>Vincolo ancora più grave, anzi graverrimo: Hai il diritto di proprietà o il diritto di superficie sul tuo immobile?


Sapevi che esistono due diversi tipi di proprietà e che sono entrambi molto frequenti? 

Il primo tipo di proprietà: Sei fortunato. Hai il “diritto di proprietà” sul tuo immobile. Questo significa che sei l’unico proprietario dell’immobile e del terreno su cui è stato edificato. (In quota percentuale se abiti in un appartamento o in una palazzina.)

Il secondo tipo di proprietà: ti è andata male.  Anche se non lo sai hai il “diritto di superficie” sul tuo immobile. Questo significa che sei proprietario del tuo appartamento/immobile ma non della superficie su cui è posato! Questa situazione viene chiamata anche “proprietà mista” ed è incredibilmente più frequente di quanto pensi!

“Ma come è possibile che il mio immobile sia sottoposto al diritto di superficie? E chi possiede il terreno?”

Nella maggior parte dei casi questi tipi di rapporti si instaurano con i comuni. Accade infatti che il comune metta a disposizione dei terreni di sua proprietà ad imprese edili o cooperative mantenendo la proprietà degli stessi!

Ma quali sono i PROBLEMI SE VUOI VENDERE UN IMMOBILE SU CUI HAI IL DIRITTO DI SUPERFICIE?

Punto primo, il tuo immobile VALE IL 20/25% IN MENO di un normale immobile in diritto di proprietà!

Se devi vendere un immobile in diritto di superficie non puoi superare il LIMITE DI PREZZO IMPOSTO dal comune. Il problema è che il limite potrebbe essere nettamente inferiore al reale valore di mercato della tua casa sul lago.

I TUOI ACQUIRENTI DEVONO AVERE UN REDDITO BASSO. Esistono infatti dei limiti legati al reddito dei potenziali acquirenti: non può superare i limiti imposti dal comune.

Il tuo immobile può essere venduto solo come PRIMA CASA. I tuoi acquirenti non possono possedere altri immobili a fini abitativi se vogliono acquistare casa tua. E questo è un vincolo enorme specialmente quando si tratta di vendere immobili in zone turistiche come la tua! In pratica stai già scartando tutta quella fetta di mercato in cerca di una seconda casa sul lago, insieme a tutti i potenziali acquirenti esteri. INSOMMA STAI SCARTANDO TUTTI QUEGLI ACQUIRENTI CHE HANNO PIU’ GRANA DA SBORSARE.

Unita a tutta questa farcitura di meravigliose notizie c’è l’ultima badilata e poi la fossa è pronta:

ESISTONO DAVVERO POTENZIALI ACQUIRENTI ???

Visto che insieme a tutto questo c’è il fatto che molte BANCHE, PER TUTELARSI, NON EMETTONO FINANZIAMENTI per l’acquisto di questo tipo di proprietà.

Oltre al fatto che il reddito annuo che possono avere i tuoi acquirenti in alcuni casi ha un limite così basso che diventa praticamente impossibile per te trovare qualcuno veramente in grado di comprare casa tua!

Tutte queste limitazioni esistono per evitare speculazioni. Visto che il primo “proprietario” a cui è stato assegnato il terreno ha goduto di condizioni di prezzo particolarmente vantaggiose.

E ora tu ne paghi le conseguenze. Anche se, ignaro di tutto, anche se hai comprato il tuo appartamento a prezzo pieno. O l’hai ereditato.

ESISTE UNA SOLUZIONE A QUESTO LIMBO?

Ormai dovresti già saperlo.

Mica ti avevo detto che vendere casa senza l’aiuto di un professionista esperto era veramente un’idea IDIOTA?

Bhe, spero tu non voglia unirti alla chilometrica fila di geni che ha perso migliaia di euro per aver venduto casa propria al prezzo di mercato senza saper di aver sforato i limiti imposti.

Magari Perché non sapeva nemmeno che esistono due diversi tipi di proprietà, ugualmente frequenti.

Ne piovono a frotte di queste situazioni:

  • VENDITE SFUMATE sul più bello.

  • Gente che dopo aver venduto compra casa senza sapere di aver sforato i limiti di prezzo e si ritrova tra le mani una VENDITA NULLA.

  • Gente che vende una casa al prezzo di mercato senza tenere conto dei limiti di prezzo imposti e si ritrova a dover RESTITUIRE TUTTA LA DIFFERENZA.

  • VERSAMENTO DI RISARCIMENTI a favore dell’acquirente che vi accusa di avergli venduto una casa senza specificarne le reali condizioni di proprietà.

In che modo l’agente immobiliare fa davvero la differenza e ti salva la vita ANCHE in queste situazioni?

Prima di tutto, a differenza tua, un agente immobiliare verifica e capisce a quale tipo di proprietà è soggetto il tuo immobile.

Anche perché il fatto che tu abbia formalmente acquistato il diritto di proprietà di un immobile non significa che, di fatto, tu ce l’abbia davvero!

Ti serve un agente immobiliare che ti procuri la convenzione stipulata in passato per leggerla in modo approfondito. Cosa che, seriamente, dubito proprio che tu sappia fare.

A meno che tu non abbia voglia di buttare via giornate per andare a studiarti anche tutte le leggi che contiene. (E Sempre che alla fine tu sia in grado di arrivare a una quadra.)

Senza considerare il fatto che ogni convenzione presenta vincoli e caratteristiche diverse.

Inoltre i comuni spesso interpretano diversamente le disposizioni contenute nei documenti e adottano prassi differenti le une dalle altre. L’agente immobiliare si occupa anche di informarsi per iscritto delle eventuali differenze procedurali esistenti.

Ma le 2 cose più importanti che è in grado di fare un agente immobiliare sono:

1. Aiutarti a capire se ti conviene svincolarti dalla convenzione.

2. Svincolarti dalla convenzione ( Nella maggior parte dei casi e’ possibile svincolarsi da questo inferno presentando domanda e pagando una determinata somma al comune)

Ma non sempre svincolarsi dalla convenzione conviene:

Per capirlo l’agente immobiliare conduce una vera propria analisi di mercato e stila un business plan.

Per fare questo valuta la differenza tra il reale valore di mercato del tuo immobile e i limiti di prezzo imposti. Si informa inoltre su tutti i costi dell’eventuale svincolo. Analizza i potenziali clienti.

Studia e si procura documenti e leggi al posto tuo.

ma alla fine cosa lo paghi a fare? se puoi fare tutto da solo!

Sai almeno come stilare una proposta d’acquisto o un compromesso? L’agente sa QUALI strumenti usare e QUANDO usarli.

La fondamentale differenza tra te e un agente immobiliare è che lui è un venditore di professione. E tu no.

Per questo lui premedita ogni mossa per vendere e vende. Tu no.

Semplicemente, Perché non sei organizzato.

Un esempio?

Cosa succede quando si presenta qualcuno che vuole casa tua?

Se stai vendendo casa da privato nella maggior parte dei casi concorderai una data con il tuo potenziale acquirente per incontrarvi e stilare il compromesso. (Ovvero il contratto in cui si determinano le condizioni di vendita. Una volta firmato il compromesso la vendita è effettiva.)

Conclusione? Chi gli assicura che l’acquirente non si tirerà indietro? Nessuno.

La vendita va fatta a caldo. Bastano poche ore per far sì che una persona cambi idea. Basta l’amica incontrata al bar per caso che dà un consiglio di troppo! E sbam! Vendita sfumata!

Questo tu non lo sai, ma l’agente immobiliare sì, perché lui vende per mestiere.

L’agente immobiliare non aspetta il compromesso, fa firmare al cliente una proposta d’acquisto e fissa una caparra. Lo costringe a esporsi.

In questo modo fa 2 cose fondamentali:

  • Pone delle condizioni che ti tutelano.

  • Abbatte drasticamente la percentuale di gente che si ritira.

Altro che appuntamento fissato a voce! Basta un unico strumento per raddoppiare le probabilità di vendere.

…Se sai quale strumento usare…E se sai come e quando usarlo.

–>L’agente immobiliare compila e presenta tutta la documentazione al tuo posto. Niente errori e niente stress!

thanks god!Arriviamo all’ultimo punto del nostro elenco (che in realtà potrebbe continuare all’infinito. E’ come i rotoloni Regina).

Una delle questioni che per quanto mi riguarda basta da sola a togliermi qualsiasi dubbio: l’agente immobiliare si occupa al posto tuo di tutta la maledettissima burocrazia italiana.

Ti libera dall’incubo. E ti libera dai rischi.

Infatti se sbagli qualcosa a presentare la documentazione nella migliore delle ipotesi la vendita viene rimandata mentre tu impazzisci a rimediare ai danni fatti.

Mentre nella peggiore delle ipotesi la vendita viene annullata e tu ti ritrovi a dover restituire il doppio della caparra o a pagare i danni al tuo acquirente.

E a parte questo, a me viene il voltastomaco già solo al pensiero di elencarti tutti i documenti da presentare.

Mi viene male, giuro, al pensiero delle code negli uffici, lo stress e l’impiegata che ti fissa con l’occhio da pesce lesso mentre tu sei al limite del collasso nervoso.

In conclusione quello che nessuno ti dice mai è che l’agente immobiliare è quel supereroe che:

1)TI PROTEGGE DA TUTTI I RISCHI.

2) TI FA RISPARMIARE quantità enormi di Tempo, Denaro e (dosi pesanti) di Stress.

3) EVITA spiacevoli ERRORI che potrebbero bloccare l’intero processo per mesi, far saltare la vendita e costringerti a sborsare un sacco di soldi.

4) Si occupa della PROMOZIONE dell’immobile su larga scala utilizzando, non solo Lake’nRoll, ma altri decine di strumenti di marketing a sua disposizione ed una fittissima rete di conoscenze. Dimezzando i tempi di vendita.

5) Mette bene IN CHIARO TUTTI I COSTI e anticipa gli imprevisti.

6)CONTRATTA per farti ottenere il prezzo migliore alle migliori condizioni

Vuoi vendere casa e non sai da che parte iniziare?

Clicca qui e sfoglia subito la lista dei nostri supereroi!

I migliori agenti immobiliari sui laghi di tutta Italia sono a tua disposizione su Lake’nRoll.

  • Ricerca Avanzata

    € 0 a € 1.500.000

    Più opzioni di ricerca
  • Resetta la password

Compara annunci